Regione Lazio

Rieti: recupero della produttività delle imprese nell’Area del Cratere Sismico

La presentazione delle domande avviene con procedura “a sportello”.

La Regione Lazio mira a sostenere il recupero della produttività delle imprese operanti nell’Area del Cratere Sismico, attraverso l’agevolazione di investimenti produttivi per il rilancio delle micro-imprese danneggiate, e al contempo con il sostegno di nuovi investimenti anche di micro-imprese di nuova costituzione, favorendo la riqualificazione produttiva dell’area.

Il bando non è rivolto esclusivamente alle micro-imprese, ma anche ai liberi professionisti. Entrambi devono possedere una sede operativa nei 15 Comuni del “Cratere sismico”, essere iscritti al Registro delle Imprese o titolari di Partita IVA, esistenti o di nuova costituzione.

Consiste in un contributo a fondo perduto a sostegno di un progetto di investimento, pari all’80% delle spese sostenute. L’importo minimo dell’investimento è di 4.000 euro; l’importo massimo del contributo è di 20.000 euro.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...